in tutti i sogni c'è sempre una stella
PONDERANO official website
 
       
LOGIN
MENU
NEWS
PROVA D’ORGOGLIO
domenica, 10 Dicembre 2023

PROVA D’ORGOGLIO

Arriva finalmente il riscatto della Prima Squadra che espugna il difficile campo di Livorno Ferraris con una prova gagliarda e convincente: 2-1 il risultato finale con le reti di Lanza ad inizio ripresa e di Quaglio in pieno recupero. Stesso avversario, il Livorno F. Bianzè anche per l’Under 14, che torna a casa con una comoda vittoria per 8-0.
 

10/12/2023 - ore 14:30 | Campo Bigando - Livorno Ferraris (VC)

LIVORNO BIANZE
1 : 2
PONDERANO

 
48° LANZA
69° TORNARI
 
 
93° QUAGLIO

 

La Prima Squadra torna alla vittoria e lo fa con una prova coriacea ed intensa in casa del Livorno F. Bianzè, portando a casa un 2-1 finale che scaccia i fantasmi delle ultime settimane e ci fa respirare in classifica. Rosa ridotta all’osso con Esanu (squalificato) e Barazzotto e Girardi (impegni personali) che si aggiungono agli infortunati Dodaro, Mancino ed Ottino; Lella recupera almeno per la panchina, dove si vedono anche il nuovo arrivo Capasso, 2004 in entrata dal Ronco Valdengo ed il 2006 della Under 19 Bragante, entrambi subentrati a gara in corso. Giornata soleggiata e campo in buonissime condizioni, avversari in maglia bianca e noi in nerostellato.

 

PRIMO TEMPO
01°
Giusto il tempo di accorgersi che la partita è iniziata e gli avversari mettono un pallone alto in area di rigore, dove Sola ha un’incertezza e lascia rimbalzare la sfera con l’attaccante che raccoglie il rimbalzo e prova una conclusione che colpisce la traversa.
07°
Bella ripartenza sulla destra con Dugo che serve Rizzo, il quale accelera lasciando l’avversario sul posto e crossa teso sul secondo palo dove Alfano tutto solo non arriva all’impatto per questione di millimetri.
21°
Gara giocata a ritmi altissimi, noi lasciamo manovrare gli avversari nella loro metà campo e ripartiamo con buoni fraseggi sulle riconquiste; proprio da una situazione simile muoviamo molto bene palla con un veloce scambio di prima Lanza-Quaglio-Alfano e la sponda per Rizzo è invitante, ma il tiro del nostro attaccante va di un soffio sopra la traversa.
34°
Dagli sviluppi di un corner si rendono pericolosi i vercellesi con un tiro da fuori sul quale Demartini si distende bene deviando in angolo.
41°
Sempre da calcio d’angolo arriva la seconda traversa di giornata con la palla che rimane in area dopo un rimpallo sul tentativo di respinta di Sacchet e la rapida conclusione degli avversari si infrange sul montante lasciando invariato il risultato.

SECONDO TEMPO
48°
VANTAGGIO! Entriamo in campo sempre con spirito combattivo e nei primi minuti stazioniamo nei pressi dell’area avversaria, concretizzando la pressione offensiva con un bel gol di Lanza che riceve palla al limite, la sposta sul mancino e lascia partire un fendente basso ed angolato che supera il portiere.
59°
Ripartenza veloce sull’asse Sacchet-Alfano, apertura per Rizzo che guadagna il fondo e appoggia per l’accorrente Quaglio che calcia di prima intenzione colpendo l’esterno della rete e dando solo l’illusione del raddoppio.
61°
Sfioriamo ancora il doppio vantaggio con Alfano, che riceve palla decentrato all’interno dell’area e fa partire un siluro che lascia immobile il portiere ma si infrange sul primo palo.
69°
PAREGGIO. Scampato il pericolo i padroni di casa guadagnano metri ed alzano la pressione, concretizzando gli sforzi a venti minuti dal termite trovando il pareggio sugli sviluppi di un angolo: dopo una nostra respinta la palla viene crossata all’interno dell’area piccola, Demartini non esce e Filopandi nel tentativo di respingere colpisce Cagnoni con la sfera che finisce nei piedi di un avversario tutto solo ad un passo dalla porta che deve solo appoggiare in rete.
72°
Ora i padroni di casa ci credono e provano ancora a spingersi in avanti con il direttore di gara che si rende protagonista di una serie infinita ravvicinata di decisioni discutibili. Gli avversari manovrano in fascia, la palla esce (con tanto di guardialinee di casa che alza la bandierina) ma l’arbitro decide che si può continuare a giocare, recuperiamo palla con Dugo che viene messo a terra con un intervento palesemente irregolare, ma anche questa volta non si sentono fischi e gli avversari mettono palla in area dove Filopandi rinviando il pallone colpisce anche l’attaccante avversario: tutti protestano per ogni motivo, ma l’arbitro continua a fare spallucce e la gara va avanti.
74°
Ristabilito la parità anche sul conto dei legni, con Sacchet che raccoglie al limite una respinta della difesa dopo una bella giocata di Alfano e lascia partire un tiro a botta sicura leggermente deviato da un difensore che si stampa in pieno sulla traversa.
89°
Una gestione molto discutibile dell’arbitro fa scaldare gli animi con un evidente placcaggio su Quaglio che non viene sanzionato e Capasso che con un deciso intervento al limite del regolamento ferma la ripartenza avversaria guadagnandosi il giallo. Dopo un paio di minuti di caos, qualche spintone ed un paio di gialli sventolati, la partita riparte con 6 minuti di recupero.
93°
GOL VITTORIA. Nonostante la fatica i ritmi restano alti ed entrambe le squadre provano a raggiungere il massimo risultato, ma la portiamo a casa noi con un bellissimo gol di Quaglio, che riceve palla ai 20 metri e lascia partire un tiro imparabile all’incrocio con il portiere che può solo osservare la palla finire in rete. Si riparte per l’ultimo assalto avversario, ma ci difendiamo in maniera ordinata e non accade più nulla, ritrovando così la vittoria dopo 3 settimane a digiuno.

 

FORMAZIONE

1
DEMARTINI
2
DUGO
3
SOLA
4
SACCHET
5
CAGNONI
6
FILOPANDI
7
LANZA 85
8
QUAGLIO
9
ALFANO
10
RIZZO 93
11
ROMAGNOLI 80

12
MIOTTO
13
LELLA 80
14
CAPASSO 85
15
QUAGLINO
16
BRAGANTE 93
17
MANCINO
18
TRINCAS
19
 
20
 

All.
ROSSO


ARBITRO

Sig. ZAPPALÀ SALVATORE
Sezione di COLLEGNO


NOTE

recupero: 1'+6'
calci d'angolo: 5-2



CLASSIFICA MARCATORI

9
ALFANO
3
MANCINO
3
RIZZO
2
ESANU
2
ROMAGNOLI
2
SOLA
1
CAGNONI
1
IPPOLITO
1
LANZA
1
LELLA
1
OTTINO
1
QUAGLIO
1
SACCHET

 

 

ATTIVITA’ AGONISTICA


 

UNDER 14
Con Under 19 ed Under 17 che osservano il loro turno di riposo e con gli Under 16 che hanno terminato il girone di andata, vanno in campo solamente gli Under 14, anche loro impegnati nella trasferta sul campo del Livorno F. Bianzè. Arriva una vittoria comoda con lo score finale di 8-0, grazie alle doppiette di Massa e Crescenzi ed alle reti di Bonino, Ciaravino, Marcuzzi e Maggioni. Da segnalare la bella prestazione di Pavan, oggi perfetto in ogni situazione di gioco.

  



VAI ALL'ARCHIVIO NEWS  ★





CAMPIONE REGIONALE
2013-2014