in tutti i sogni c'è sempre una stella
PONDERANO official website
 
       
LOGIN
MENU
NEWS
CHIUSURA CON BEFFA
domenica, 5 Maggio 2024

CHIUSURA CON BEFFA

La Prima Squadra chiude la stagione con una sconfitta per 3-2 arrivata nei minuti di recupero sul difficile campo della Virtus Vercelli. I gialloneri si fanno preferire per buoni tratti della gara, andando sul doppio vantaggio, ma nel giro di tre minuti, a poco dallo scadere, rimettiamo in parità il risultato, salvo poi subire il colpo del ko in pieno recupero. Chiude il campionato anche l’Under19 con una netta vittoria per 4-0 sulla Dufour Varallo ed ora si prepara per la fase finale regionale. Rotonda vittoria per 7-0 dell’Under14 contro il Cigliano che consente di proseguire l’inseguimento alla vetta della classifica.
 

05/05/2024 - ore 15:00 | Campo Ardissone - Vercelli (VC)

VIRTUS VERCELLI
3 : 2
PONDERANO

19° GULIN
 
70° BETTINI
 
 
85° SOLA
 
88° BARAZZOTTO
91° BETTINI
 

 

Si chiude con una sconfitta beffarda la stagione della Prima Squadra, che soccombe per 3-2 sul campo della Virtus Vercelli con il gol decisivo arrivato in pieno recupero. Vercellesi in vantaggio nel primo tempo su una nostra incertezza difensiva e padroni del campo per buona parte della ripresa. Il momentaneo 2-0 arrivato a 20 minuti dal termine sembra chiudere virtualmente l’incontro, che invece abbiamo la forza di andarci a riprendere con 2 reti in rapida successione. Peccato che in pieno recupero perdiamo una palla sanguinosa nella nostra trequarti e “apparecchiamo” la più ghiotta delle occasioni per i gialloneri che ne approfittano e portano a casa l’intera posta.
Assenti Esanu (squalificato) ed Ottino (motivi personali), a cui si aggiunge all’ultimo anche Dugo per impegni lavorativi. Perdiamo in corso d’opera anche Filopandi e Rizzo, usciti malconci anzitempo, ma nonostante tutto i nostri giovanotti chiamati in causa si sono fatti trovare pronti: spazio infatti per i vari Bragante (2006 anche oggi titolare), Barazzotto, Mauceri, Quaglino e Trincas.
Giornata calda e campo sintetico in ottime condizioni, si parte con i padroni di casa in completo “total black” e noi con la seconda maglia biancostellata.
 

PRIMO TEMPO
15°
Prima fase di gara abbastanza bloccata, con le squadre ordinate sul campo e manovre interessanti da ambo le parti, ma senza vere occasioni da mettere a tabellino: padroni di casa che cercano di sfondare sulle fasce sfruttando la costante spinta dei terzini e noi che proviamo invece a dialogare in verticale senza però riuscire a superare la retroguardia vercellese.
18°
Buona manovra sulla sinistra e Romagnoli si accentra e mette un’invitante palla a centroarea premiando l’inserimento di Bragante che, praticamente solo a pochi passi dalla porta, manca l’aggancio ed è costretto a inseguire palla e scaricare per Quaglio che dal limite “svirgola” la conclusione e calcia ampiamente a lato.
19°
PASTICCIO. Bella azione della Virtus che libera l’esterno sinistro nello spazio e serve un gran recupero di Filopandi per chiudere il pericolo; il nostro difensore protegge palla per favorire l’intervento di Bruscagin, ma non si avvede del ritorno dell’avversario che con la punta del piede si infila fra i nostri e tocca il pallone depositandolo in rete.
24°
Prendono il comando del gioco i vercellesi e provano a sfruttare l’entusiasmo del vantaggio, ma da qui al termine del tempo riusciranno solo a mettere in area molti cross senza trovare mai conclusioni vere e proprie e gli unici palloni colpiti dagli attaccanti si perdono alti sul fondo.
46°
Prima del riposo, in pieno recupero rischiamo di capitolare perdendo malamente un pallone nella nostra metà campo su un rilancio sbagliato di Cagnoni, che poi si fa superare in velocità dall’avversario che mette una buona palla a centro area, ma il compagno spreca malamente da buona posizione calciando alto sulla traversa.

SECONDO TEMPO
46°
Partenza shock per i nostri ragazzi, che dopo pochi secondi rischiano di subire la seconda rete, ma la conclusione dal limite dell’attaccante vercellese si perde sul fondo di poco a lato del secondo palo.
47°
Non riusciamo a reagire e rischiamo ancora il doppio svantaggio, con gli avversari che recuperano subito palla dopo la nostra rimessa dal fondo e verticalizzano subito per l’attaccante che ci prova con una bordata da dentro l’area, ma colpisce una clamorosa traversa.
65°
Ritmi che si abbassano e noi che fatichiamo a renderci pericolosi in avanti, con gli avversari che si fanno preferire sul gioco ma non trovano la giocata giusta per cercare di arrotondare il risultato.
70°
RADDOPPIO. Ci risiamo! Fotocopia del gol subito la scorsa settimana, con una palla persa stupidamente nella nostra metà campo ed avversari che verticalizzano immediatamente e trovano l’attaccante che con un preciso diagonale mette a segno il 2-0.
78°
Dopo la girandola di cambi riusciamo a riprendere metri ed affacciarci con più frequenza nella metà campo ospite, ma riusciamo solo a produrre un timido tentativo con Trincas, che riceve palla in area, ma perde il tempo e conclude troppo debolmente per impensierire il portiere
85°
LA RIAPRIAMO. Riapriamo la gara a 5 minuti dal termine, con un colpo di testa di Sola su calcio d’angolo che sfrutta una lettura imperfetta del portiere e salta più in alto del suo marcatore mettendo in rete.
87°
Sprechiamo una buona situazione, con Barazzotto che non trova il tempo per andare al tiro dal limite dell’area e verticalizza per Trincas, che (in posizione dubbia) non va verso la porta, ma cerca il fondo e si vede il tentativo di cross rimpallato in rimessa laterale
88°
PAREGGIO. Proprio da questa rimessa arriva il gol del pareggio. Battuta veloce di Quaglino per Lanza, che passa a Barazzotto vicino al vertice dell’area: il nostro esterno controlla, si sistema il pallone e lascia partire una fucilata ad incrociare che si insacca splendidamente all’incrocio.
91°
BEFFA FINALE. Proprio quando sembrava potessimo uscire indenni da questa difficile trasferta, Quaglio pasticcia a centrocampo con la palla fra i piedi e l’avversario con un contrasto al limite gli porta via palla e gioca sulla sinistra per un compagno, che giunge sul fondo e mette in mezzo basso per l’atttaccante che con un tocco “sporco” trova l’angolino basso e mette la parola fine all’incontro con il gol del 3-2.

 

FORMAZIONE

1
BRUSCAGIN
2
SOLA
3
ROMAGNOLI 86
4
LANZA
5
FILOPANDI 26
6
LELLA
7
QUAGLIO
8
SACCHET 70
9
ALFANO 78
10
RIZZO 53
11
BRAGANTE

12
DEMARTINI
13
CAGNONI 26
14
MAUCERI 70
15
BARAZZOTTO 78
16
DUGO
17
QUAGLINO 86
18
TRINCAS 53
19
GIRARDI
20
MANCINO

All.
ROSSO


ARBITRO

Sig. DOMENICO SANTORO
Sezione di TORINO


NOTE

recupero: 1'+5'
calci d'angolo: 8-4



CLASSIFICA MARCATORI

16
ALFANO
4
ESANU
4
MANCINO
4
SOLA
3
RIZZO
2
QUAGLIO
2
ROMAGNOLI
1
BARAZZOTTO
1
CAGNONI
1
FILOPANDI
1
IPPOLITO
1
LANZA
1
LELLA
1
OTTINO
1
SACCHET

 

 

ATTIVITA’ AGONISTICA


 

Under19
Si chiude con una notta vittoria per 4-0 contro la Dufour Varallo il campionato dell’Under19. Gara subito in discesa con gli avversari che rimangono in 10 già dopo 5 minuti e nel primo tempo siamo già sul doppio vantaggio: reti di Rodighiero e Gariazzo su rigore e risultato che potrebbe anche essere più largo, ma colpiamo due volte il palo. Nella ripresa il registro non cambia ed arrotondiamo il risultato con Brondino, poi avversari che finiscono la gara in 9 uomini e nel recupero c’è ancora spazio per la quarta marcatura con un rigore trasformato da Bovio.

 

Under14
Altra larga vittoria per l’Under14, che supera per 7-0 il malcapitato Cigliano e prosegue l’inseguimento alla vetta della classifica, con lo scontro diretto ancora da giocarsi. Marcatori di giornata Zanella (tripletta), Massa (doppietta), Ciaravino e Giabardo.

  



VAI ALL'ARCHIVIO NEWS  ★





CAMPIONE REGIONALE
2013-2014