in tutti i sogni c'e sempre una stella
  LOGIN  


Hai dimenticato la password?
Non sei ancora registrato?

storia


L’A.S.D Ponderano ha sede a Ponderano, in provincia di Biella, e nel dopoguerra nasce ufficialmente da un gruppo di appassionati come Unione Sportiva Ponderanese nel 1963 (Presidente VAGLIO FRANCO), dopo un Torneo Primavera C.S.I. vinto brillantemente dalla Squadra Parrocchiale. Viene iscritta la squadra alla 3a categoria e arrivano anche due vittorie dei giovani nel Torneo Juniores e una nel Torneo Borgini.




Nel 1967 arriva il dinamico Presidente PERA BATTISTA e comincia la scalata dell'U.S. Ponderanese. La squadra vince il campionato di 3a categoria e finalmente si pensa ad un campo di gioco, sino ad allora inesistente, che viene realizzato con molti sforzi dai dirigenti dell'epoca su di un terreno messo a disposizione dall'Amministrazione Comunale. Viene inaugurato il 15 Settembre 1968 e dedicato a "Luigi Meroni", giocatore del Torino, appena scomparso tragicamente. Meroni con i suoi capelli lunghi, la barba e i baffi, ma professionalmente serio e completo, rappresentava forse al meglio una Società povera di mezzi e di potere, ma ricca di competenza ed entusiasmo.




Negli anni che seguono sono molteplici i successi ottenuti dalle formazioni dell'U.S. Ponderanese. La Società nel 1972 arriva al campionato di 1a categoria vantando anche un settore giovanile altamente competitivo che porta le squadre giovanili a dominare, con ripetute vittorie nei Campionati Provinciali delle varie categorie. A fine anni ottanta, cessioni importanti e forse difficoltà nel gestire il settore giovanile provocano una crisi di risorse e risultati nella Società, che alterna presenze nei campionati di 2a e 3a Categoria, ma perde in parte quella che è sempre stata la sua forza: il settore giovanile.




Nel 1989 subentra come Presidente VITTORIO ESPOSTI, che cerca di ricostruire ciò che era andato perso. Le difficoltà di partecipazione non fermano il Patron che nel giugno del 1990 decide di unire l' U.S.Ponderanese e il C.M.V di Cerrione per avere un bacino più ampio e maggiori adeguate strutture sportive a disposizione. Nasce così l'Unione Sportiva Ponderano C.M.V.
La nuova società nella stagione 90-91 partecipa ai seguenti campionati: seconda categoria, juniores, allievi e giovanissimi.

Lo spirito che aveva animato i realizzatori di questo progetto, trova un nuovo grande impulso nella stagione 1995- 1996 quando entra a far parte della società un gruppo di persone composto da ex giocatori della Ponderanese e da alcuni appassionati che si dedicano esclusivamente alla rinascita del settore giovanile; l'entusiasmo e la competenza del nuovo gruppo consentono di rifondarlo dalla base partendo quasi da zero con ottimi risultati.

Dopo la retrocessione della Prima Squadra dal Campionato di 2a categoria 2002-03 arriva una rivoluzione nei quadri dirigenziali e nel luglio 2003 subentra nella Presidenza ROSSO ERMANNO, anche lui ex giocatore della Ponderanese, che con il suo staff rifonda la Prima Squadra anteponendo un progetto pluriennale e si propone di consolidare il Settore Giovanile.
Nel luglio 2004 finisce il sodalizio con il C.M.V. e la Societa' cambia la denominazione in Associazione Sportiva Dilettantistica PONDERANO.

Dopo due quarti posti consecutivi ottenuti nel campionato di 3a categoria, con i playoff mancati nel secondo anno per un solo punto, arriva il terzo posto nel 2006-07 che sancisce la promozione alla categoria superiore al termine dei play off disputati.




La storia registra un terzo posto nel 2007-2008 al primo anno di 2a categoria e un secondo posto l'anno successivo nel 2008-2009. Due playoff consecutivi disputati con esito infelice, ma la squadra viene meritatamente ripescata nello stesso 2009 e ammessa al campionato di 1a categoria, dove ritorna dopo circa 35 anni dall'ultima volta.
Seguono quattro campionati consecutivi disputati nella nuova categoria con il miglior piazzamento rappresentato dal quinto posto ottenuto nel 2012-2013.




Il quinto campionato, quello della stagione 2013-2014 entra trionfale nella storia. Un campionato stratosferico e irripetibile coronato dalla vittoria finale con 25 partite vinte su 30 disputate che valgono i 75 punti finali che rappresentano la promozione al campionato di Promozione con 85 reti segnate.
Ma non basta. Lo straordinario gruppo, con questa vittoria accede alle finali a otto per il titolo Regionale. Con due vittorie, nei quarti e in semifinale, centra la finalissima del 25 Maggio 2014 a Borgovercelli contro il San Domenico Savio e dopo una emozionante partita, in rimonta vince la gara nel finale per 2-1 aggiudicandosi anche lo Scudetto Regionale di categoria.






Oggi possiamo affermare con orgoglio di avere un valido Settore Giovanile che si colloca tra i primi della Provincia di Biella. Gli investimenti fatti presso il nostro Centro Sportivo Vittorio Pozzo e gli ottimi gruppi di ragazzi tecnicamente validi, ci consentono di guardare con ottimismo al futuro con l'ambizione e il fermo intento di mantenere la Prima Squadra ai livelli che le competono e svolgere un lavoro qualitativo per i giovani.
La Prima Squadra, composta da molti giovani, milita attualmente nel campionato di Prima Categoria.