in tutti i sogni c'e sempre una stella
  LOGIN  


Hai dimenticato la password?
Non sei ancora registrato?

news



LA PRIMA VOLTA DEL BRESCIA
Martedì 1° Maggio 2018

Prima volta del Brescia che si aggiudica il 21° Memorial Vittorio Pozzo vincendo ai rigori contro la Spal in una bella partita in bilico anche dopo i supplementari. Gli estensi nei tempi regolamentari hanno avuto la possibilità di portarsi in vantaggio ma hanno fallito un calcio di rigore respinto dal bravo portiere bresciano. Non servono nemmeno i tempi supplementari a decretare il vincitore e ai rigori prevalgono le rondinelle vincendo per 3-1.
Giornata nuvolosa con la pioggia che è scesa al momento della premiazione svolta rapidamente. In mattinata la Spal ha guadagnato la finalissima a pentuggio pieno vincendo in apertura per 5-0 sui nerostellati che con lo stesso punteggio sono stati sconfitti dal Torino. Decisiva la gara tra i granata e gli estensi che si chiudeva con la vittoria di questi ultimi per 1-0.
Nel girone B la prima partita tra Atalanta e Pro Vercelli si chiudeva in parità sullo 0-0 e i lombardi del Brescia si aggiudicavano a seguire la seconda sfida del girone contro la Pro Vercelli per 1-0. Ultima gara decisiva nel derby tra lombarde e ne usciva un pareggio per 1-1 che mandava il Brescia in finale.
Dopo il pranzo e la tradizionale funzione presso la tomba di Vittorio Pozzo nel pomeriggio si disputavano le finali. Nella prima per il quinto posto rotonda vittoria per 4-0 della Pro Vercelli sui nostri ragazzi mentre il terzo posto era conquistato dall'Atalanta con un netto 3-0 ai danni dei granata torinesi. La finale equilibrata si risolveva come detto ai rigori.
Buon seguito di pubblico e manifestazione riuscita con diversi ospiti ed ex giocatori di Torino e Juventus tra i quali Fossati, Chiarenza e Maggiora e altri giocatori che hanno disputato i primi Memorial dedicati al C.T che si svolgevano a Torino nei primi anni '70.
Diversi i premi in palio ed oltre a trofeo, coppe, medaglie e riconoscimenti personali quest'anno erano in palio con la collaborazione di Bon Prix e Calcio dei Campioni due ulteriori graditi premi: una coppa per il FAIRPLAY andata all'Atalanta e sei maglie di Bernardeschi autografate e assegnate al più combattivo di ogni squadra. Il giocatore juventino che ha disputato il Memorial nel 2005 con la Fiorentina non ha potuto essere presente ma ha inviato i premi per i ragazzi che come lui sono stati impegnati nel Memorial.


RISULTATI DEL MEMORIAL