in tutti i sogni c'è sempre una stella
PONDERANO
official web site

 
 
 
NEWS

TROPPO POCO UN TEMPO

domenica, 31 marzo 2019



TROPPO POCO UN TEMPO

La Prima Squadra si vede solo nella ripresa e rimedia l’ennesima sconfitta per 2-1 con la Juventus Domo con uno sfortunato finale. Quattro giornate al termine e ora è sempre più dura con la matematica che penalizza in quasi tutte le classifiche avulse per la salvezza. Stamane sconfitta degli Esordienti 2007 per 3-2 nella gara casalinga col Città di Cossato.

DOM 31.03.2019 – ore 15:00 | Campo Curotti – DOMODOSSOLA (VB)

 

JUVENTUS DOMO
2 : 1
PONDERANO
37° PIANA
 
58° BINI (RIG)
 
 
70° GUALANDI (AUT)

 

Continua il calvario e la matematica comincia ad esserci avversa nelle eventuali classifiche avulse. La Prima Squadra perde ancora e sempre per 2-1 stavolta con la Juventus Domo ed ora mancano solo quattro partite al termine. La squadra gioca discretamente solo nella ripresa con un primo tempo non all’altezza di una sfida salvezza per le difficoltà nell’imporre il gioco con una formazione inedita. Resta il rammarico per il finale solo nostro, complice un vistoso calo degli avversari, ma che non è servito a raggiungere il pareggio complice anche un po’ di sfortuna e qualche decisione dubbia arbitrale. Leggero vento sul campo sintetico ospite, avversari in giallo e si comincia.
 

Partono in avanti gli ossolani poi al settimo minuto tiro da lontano di Friddini centrale e parato..
10°
Fallo di Ferrigno, oggi nel ruolo di centrale difensivo, che viene ammonito e sugli sviluppi tiro fuori di un metro.
17°
Atterrato Mancino. Punizione a favore sprecata con un lancio in area nel nulla.
28°
Siamo in avanti ma non trova il varco Friddini e il tiro è ribattuto.
37°
Avversari in avanti con un giocatore che vince un fortunoso rimpallo e si presenta al tiro respinto da Pitarresi. Non siamo reattivi e sulla palla si presentano in due avversari con uno di loro che la ribatte in rete senza difficoltà.
46°
Si riparte con un doppio cambio. Entrano Petrillo e Gusu al posto di Pellegrino e Bergo.
48°
Discesa di Motta e tiro dal fondo parato in due tempi.
53°
Tiro di Petrillo deviato in angolo. Ora siamo più quadrati e qualcosa in più si vede, meno difficoltà che nella prima frazione dove non abbiamo impensierito per nulla gli avversari.
54°
Ancora una discesa di Motta che dal fondo mette dietro in area ma non trova nessun compagno a seguire l’azione e subito dopo una caduta dubbia di Petrillo in area ma si continua.
58°
Avversari in avanti in area e rigore assegnato per una strattonata che nessuno ha visto e anche in tribuna si chiedono il motivo pure i tifosi avversari. Tiro infilato all’incrocio e intanto siamo sotto di due ed è quello che conta.
60°
Azione di Candela che prima tarda un passaggio ad un compagno meglio piazzato poi cade in area forse toccato leggermente ma si prosegue.
72°
Motta messo giù sempre nei pressi del fondo. Punizione ribattuta ma riprendiamo palla e il cross è colpito di testa da Ferrigno che manda fuori da ottima posizione.
76°
Ancora noi in avanti con un cross dove si avventano di testa Petrillo e un difensore che per contrastare la nostra punta mette in rete di testa. Svantaggio ridotto.
78°
Nascono della proteste a seguito del nostro gol e non si capisce perché non ci defiliamo visto che abbiamo segnato noi. Infatti secondo giallo a Ferrigno che viene espulso e meno male che lo segue un avversario. Dieci contro dieci.
86°
Petrillo vince un rimpallo e si presenta solo davanti al portiere ma viene fermato per un presunto tocco di mano.
90°
Cinque di recupero e Pitarresi strappa il pallone dai piedi di un avversario.
93°
Tentiamo il tutto per tutto. Punizione a favore che batte Petrillo e finisce sul braccio di un avversario in area. Rigore negato e finisce con un’altra sconfitta. Non è l’annata giusta.

 

Stamane sconfitta di misura per 3-2 degli Esordienti 2007 contro il Città di Cossato nela gara casalinga. Sul sintetico parziali di (1-0, 0-0, 1-3 e sconfitta per 4-6 agli shoot-out)
Migliore in campo (Migliore).

FORMAZIONE

1
PITARRESI
2
MANCINO
3
BIGOTTI
4
QUAGLIO
5
FERRIGNO
6
CANDELA
7
PLLEGRINO
8
BERGO
9
FRIDDINI
10
ACQUADRO
11
MOTTA

 

12
BAGGIO
13
GUSU
14
MAKROUM
15
BONAITI
16
SEMENZATO
17
SCARDONI
18
PETRILLO
19
 
20
 
All.
D’ AMBROGIO

 

ARBITRO

Sig. GJIZA
Sezione di Novara

 

NOTE

calci d’angolo: 1-1

 

MARCATORI STAGIONALI

 

12
FRIDDINI
4
ACQUADRO
3
MOTTA
2
DOSSENA
1
BIGOTTI
1
CAGNONI
1
PELLEGRINO
1
PETRILLO

 

1
ANTONIOTTI (AUT)
1
GUALANDI (AUT)












CAMPIONE REGIONALE
2013-2014